Homepage

89

airbnb

Nonostante Airbnb sia nato da soli 9 anni oggi è considerato una delle maggiori piattaforme a cui fare riferimento quando si tratta di viaggiare per vacanza o per lavoro.

Cos’è

Airbnb è una piattaforma che mette in comunicazione chi vuole viaggiare con chi ha una stanza, un appartamento o una intera villa a disposizione e la vuole concedere in utilizzo a dei viaggiatori.

Il sistema è molto semplice. Da una parte ci sono gli host, ovvero le persone che hanno una proprietà da affittare per un breve periodo. Dall’altra ci sono gli ospiti, ovvero le persone che sono alla ricerca di una casa dove pernottare durante la vacanza.

La piattaforma, di fatto, consiste in una lunghissima lista di proprietà disponibili a chi vuole viaggiare per svago o per lavoro.

Come funziona

L’iscrizione ad Airbnb è totalmente gratuita, così come è gratuito l’utilizzo della piattaforma. Nel momento in cui l’ospite prenota una casa, oltre a pagare per il soggiorno dovrà anche pagare una commissione su Airbnb che va dal 6 al 12%, in funzione del totale della spesa.

Dall’altra parte l’host, ovvero colui che ospita, dovrà pagare una commissione che va dal 3 al 5% che gli verrà scalata direttamente dal totale che riceverà dalla piattaforma.

Il pagamento

Il pagamento del totale del soggiorno viene effettuato direttamente su Airbnb mediante carta di credito o Paypal. Questo significa che al momento della prenotazione gli ospiti pagano il totale del soggiorno ad Airbnb.
Airbnb rilascerà il totale pagato, al netto delle commissioni, all’host il giorno dopo il checkin.

Cià significa che se un soggiorno viene a costare 100€, il giorno dopo il checkin degli ospiti l’host si vedrà arrivare un trasferimento di denaro di 100€ – 3/5% direttamente sul suo conto.

Come guadagnare con Airbnb

airninja

Oggi giorno sono migliaia gli host che hanno fatto di Airbnb la primaria fonte di guadagno lasciando un posto fisso in una azienda.

Se si ha a disposizione una stanza, un appartamento o una casa intera guadagnare con Airbnb è relativamente facile.

Chiaramente la curva di apprendimento può essere molto ripida e non priva di errori che potrebbero portare non solo ad avere mancati guadagni ma anche a rimetterci dei soldi nel caso in cui si continui a sbagliare in maniera macroscopica.

A questo proposito AirNinja propone un corso completo, dalla A alla Z, su come approcciarsi a questo mondo, come inserire la proprietà nel modo giusto e soprattutto come guadagnare con Airbnb in maniera facile e sicura.

Il corso consiste in video lezioni che guidano l’utente dai primi approcci con la piattaforma fino a farlo diventare un superhost, un titolo molto ambito nella comunità di host Airbnb.

Nel corso è possibile capire il meccanismo di base, studiare il prezzo giusto da far pagare agli ospiti, le opzioni extra, la comunicazione con i clienti e soprattutto trucchi e consigli per far risparmiare tempo e soldi da dedicare alla attività.

Conclusioni

Airbnb rappresenta un’ottima possibilità di guadagno se hai a disposizione una piccola proprietà da mettere in affitto. Conoscere al dettaglio il funzionamento della piattaforma, come impostare il prezzo e come gestire l’attività a 360 gradi sono però condizioni necessarie affinchè tu possa realmente guadagnare su Airbnb.

Per questo motivo, se si vuole approcciare questo mondo, consigliamo vivamente il corso di AirNinja che accompagna l’utente “mano nella mano” alla scoperta di questo mondo fino a farlo realmente guadagnare con Airbnb.

735

nudo_foto_da_facebook-3

Barba incolta e solo un paio di scarpe da ginnastica e uno zainetto a tracolla. Poi nudo. Dietro di lui turisti stranieri allibiti. Teatro della perfomance quello più difficile da immaginare: la Basilica di San Pietro. E’ successo questo pomeriggio in Vaticano. La foto è finita su facebook e sta facendo il giro dei principali siti del mondo.

Secondo quanto riportato dall’Adn Kronos sul proprio sito l’uomo è stato fermato e arrestato dalla sicurezza all’interno della Basilica.

 

2030

angela1-634x426

Angelina Jolie e Brad Pitt stanno per accogliere un settimo figlio nella loro famiglia. Secondo le ultime indiscrezioni starebbero infatti adottando un orfano siriano.

Angelina avrebbe infatti incontrato tre fratelli siriani rimasti orfani dopo che il padre è stato portato via dai soldati e la loro madre è morta in un bombardamento. Secondo RadarOnline, Angelina voleva adottarli tutti e tre, ma Brad non era convinto. Passare improvvisamente da sei a nove bambini sarebbe stato troppo frenetico e avrebbe rischiato di compromettere l’unità familiare.

angelina2-634x426

Come inviato speciale per l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, Angelina ha fatto più di sei visite ai campi profughi siriani ed è stata testimone oculare delle atrocità che avvengono in quella parte del mondo. Almeno 70.000 bambini hanno perso i loro padri in Siria e almeno altro 3.700 hanno perso entrambi i genitori.

Un amico della coppia ha rivelato che i due parlavano di una nuova adozione già da qualche tempo: “Vorrebbero portarla a termine, se possibile, entro la fine dell’estate, perché, anche se sono entrambi occupati, i loro impegni non sono così fitti per la maggior parte del 2015.”

angelina3-634x426

Il mese scorso è trapelata la notizia che Angelina non potrà più rimanere incinta, essendosi sottoposta ad un intervento di rimozione delle ovaie per prevenire il cancro. Due anni fa ha anche subito una doppia mastectomia come altra misura preventiva.

I Brangelina attualmente hanno tre figli biologici e tre adottati.

angelina4

702

Lei: “You ought to know, for haven’t I told you so”
E lui continua: ‘Soooo a million or more times.’

Prima che Howard partisse per la seconda guerra mondiale, sua moglie Laura gli cantò “You’ll Never Know” di Alice Faye per dimostrargli quanto fosse profondo il suo amore.
Oggi, all’età di 93 anni, Laura si trova sul letto di morte vittima di un cancro, e l’uomo della sua vita è andato in ospedale a suggellare con la stessa canzone il legame che li ha uniti per la vita.

Immagine17

Ho avuto la fortuna di riprendere questa incredibile scena d’amore racchiusa in questa canzone che i miei nonni si sono cantati tre volte: prima che Howard partisse per la guerra, ai loro 50 anni di matrimonio e ora, nel loro ultimo giorno insieme.Qualche momento prima che il video cominciasse, quando la nonna ha sentito che suo marito era nella stanza, ha chiesto se le potesse tenere la mano. Il nonno che non può stare in piedi da solo, si è subito alzato dalla sedia a rotelle grazie all’aiuto di mia cugina Serena che è fisioterapista, la quale l’ha sostenuto per l’intera canzone.

Così la nipote.

801

Screen-Shot-2015-09-21-at-01.18.19

Tutto quello che entra in un corpo, non è detto che poi esca fuori da solo, senza l’intervento di un dottore o di un chirurgo.

Vi proponiamo una collezione di oggetti trovati dentro i corpi di pazienti accorsi nei pronto soccorso.

Una chiave

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.03.27

Quando non hai una tasca dove infilare le chiavi…

Un cellulare

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.04.32

Avrà almeno tolto la vibrazione?

Una macchinina

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.05.06

Vedi a giocare con macchinine e gallerie?

Un dildo

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.03.06

E le pinze usate per tirarlo fuori.

Una pistola

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.04.05

Mani in alto!

Un proiettile

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.03.50

E che proiettile!

Buzzlight Year

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.04.50

No comment.

Una forchetta dentro ad un pene

Screen-Shot-2015-09-21-at-00.02.30

Ecco, questa deve fare male, molto male.

653

 

Il 19 settembre, un fotografo indiano ha condiviso la storia su Facebook di come un ispettore ha utilizzato la sua forza per far sloggiare i venditori ambulanti davanti l’ufficio postale di Lucknow in India.

enhanced-32489-1442697196-1

Tra questi venditori c’era anche Kisha Kumar che lavorava proprio su quel marciapiede trascrivendo testi scritti a mano con la sua macchina da scrivere. Un lavoro che gli faceva guadagna 50 rupie al giorno.

enhanced-30384-1442699380-6

Le foto mostrano chiaramente l’ispettore che prende a calci la macchina da scrivere, distruggendola in mille pezzi.

enhanced-3154-1442699238-1

Queste foto sono ancora più crudeli se si nota il povero uomo pregare il poliziotto affinchè non gli rompa il suo unico strumento di sostentamento.

enhanced-5151-1442738160-2

enhanced-6876-1442699408-1

Il poso del fotografo, su Facebook, è subito diventato virale.

La news è arrivato fino ad un artista indiano che ha twittato la storia sul proprio account personale.

enhanced-21871-1442700353-3

A quel punto è nata una pagina di fund raising per Kumar che si prefiggeva lo scopo di raccogliere dei fondi per acquistare una nuova macchina da scrivere al pover’uomo.

enhanced-6599-1442701538-1

Contemporaneamente, il dipartimento di polizia dell’Uttar Pradesh, si muoveva prendendo decisioni importanti nei confronti del poliziotto autore del riprovevole gesto.

enhanced-5446-1442700999-6

Nell’arco di 6 ore Kumir era stato rintracciato e una nuova macchina da scrivere era stata acquistata e riconsegnata.

Internet, non cambiare mai, mi raccomando!

746

renato-zeor

Renato Zero ha affidato alle telecamere di Pomeriggio Cinque il suo commento alla ‘vicenda delle ganasce’ che lo ha visto coinvolto. Lunedì pomeriggio il cantante è stato multato per aver parcheggiato la sua Jeep in una zona del centro storico di Roma a traffico limitato. I vigili, inoltre, hanno applicato le ganasce, scatenando l’ira del re dei sorcini:

Quello che mi rammarica è che essendo romano e avendo dato a questa città gran parte della mia vita e dei miei risultati qualitativi, di una libertà che io credo abbia rappresentato in tutte le sue forme, solo per essermi fermato 5 minuti a raccogliere un po’ di spesa nella mia Roma sono stato clampato!

Zero ha aggiunto:

Questo senso di impotenza che ti dà un clamp. Ti bloccano la ruota e sei praticamente sequestrato. Se tu devi fare altre cose non le puoi fare. Io ho sempre ottemperato ai miei doveri, anche mio malgrado: pagare 1500 euro di tassa perché si risiede in centro credo che sia un’altra violenza ulteriore che si aggiunge a questa di oggi.

Il cantante ha definito il suo “uno sfogo molto legittimo”:

Da romano, da persona che da Roma ha sempre richiesto anche umanità e senso di convivenza. Questa brutalità con la quale vengono trattati i veri romani è qualcosa di veramente indecente.

1031

Alcune persone hanno la capacità di trovare sempre l’aspetto buono nelle situazioni. Altre invece vedono sempre l’aspetto meno buono.

Beh, se fate parte della seconda categoria, troverete in queste foto tanti spunti “interessanti”.

2015-09-08_114117Che cosa stanno facendo questa bambina e questo orsacchiotto nella vasca?

633

A volte l’uomo e la natura riescono a creare delle situazioni che sembrano surreali, tanto da pensare che sotto ci sia la mano di qualche bravo grafico che ha ritoccato le immagini con Photoshop.

Invece, tutte le immagini che vedrete in questa galleria, sono autentiche al 100%.

 2015-09-07_101126

1078

 

Eccho a voi Chris.

vie

Chris è una pecora di razza merino, razza famosa per l’alta qualità della sua lana, che dopo circa 1 anno si presenta in queste condizioni.

In realtà Chris si è persa nel bosco 1 anno fa, e da quel giorno, chiaramente, non è stata mai tosata.

Pochi giorni fa è stata ritrovata dai sui padroni che sono rimasti sbalorditi dalla quantità di lana sul corpo della pecora.

screen shot 2015-09-03 at 12.12.49 pm

In natura, le pecore perdono la lana in maniera naturale, con il passare del tempo. Le pecore di razza merino, invece, non perdono la lana fino a che l’uomo non le tosa manualmente.

E’ per questo che la tosatura di Chris è durata ben 45 minuti (contro circa 1 minuto di una pecora da allevamento) e la sua lana pesava ben 45 kg!

Ecco Chris che si gode la sua nuova linea dopo la tosatura record.

 

 

Close


Grazie per averci fatto visita! Regalaci un like: a te non costa niente, ma per noi farebbe una grande differenza!